Alimenta la Salute!

INTERROMPERE LE ABITUDINI DANNOSE È L'UNICA STRADA VERSO L'AUTOREALIZZAZIONE.
Se sei stufo di OPPORRE RESISTENZA ai cambiamenti positivi in grado di migliorare per sempre la QUALITÀ DELLA TUA VITA, SEI NEL POSTO GIUSTO!!

Leggi Ancora


FEDERICA GIULIA MARCHI - Consulente nutrizionista e del comportamento alimentare

Attraverso un percorso di consulenza naturopatica potrò aiutarti a portare consapevolezza nel tuo rapporto con il cibo, unendo la scienza dell'alimentazione alla mia passione per la crescita personale.


Il nostro benessere fisico si rifeltte su tutti gli altri aspetti della nostra persona, e questo è il motivo principale per voler partire proprio dall'alimentazione.
Se sei motivato/a a cambiare le tue abitudini in meglio e desideri un aiuto professionale, non esitare a chiamare per una prima consulenza.

In Prima Linea

Hai problemi di diabete (o qualche tuo parente vicino), sospetti qualche intolleranza, soffri di qualche disturbo legato alla digestione... 

La scelta vegetariana è sempre più di moda, per motivi etici e nutrizionali: sappiamo tutti che un adeguato consumo di frutta e verdura...​

Vuoi perdere peso e hai provato in TUTTI I MODI senza risultati davvero duraturi e soddisfacenti, privilegi una dieta low-fat (pochi grassi) e magari compri prodotti dietetici...

Ti senti stanco, depresso, demotivato? È ampiamente dimostrato che una dieta consapevole può aiutare ad intervenire sul controllo dell’umore… 


LE DIETE NON FUNZIONANO

CLICCA QUI

SCOPRI PERCHE'

tutta la verità sulle diete


Ultimi Articoli

edamame

MA LA SOIA FA BENE O FA MALE?

Come quasi tutto quello che scegliamo per la nostra vita, dal colore delle mutande al nostro taglio di capelli, anch ...

design strategy

TUTTO SULLE UOVA

LE UOVA. Perché le uova sono importanti nella dieta? Ti sei mai chiesto quante ne consumi abitualmente? Ti piacciono ...

fiducia

DIPENDENZA DA CIBO

Nell’articolo di oggi parliamo di un argomento estremamente importante quanto delicato: la dipendenza da cibo. ...

SANO NON SANO

Non sempre gli articoli dettagliati sono i migliori. Non sempre gli alimenti incriminati sono colpevoli della nostra ...

Domande Frequenti

-C’è differenza tra FAME e APPETITO?
La fame è conseguenza del necessario bisogno dell'organismo di alimentarsi, di ricavare dal cibo i macro e micronutrienti indispensabili per mantenersi in vita. L'appetito è invece la 'voglia di mangiare', il desiderio di una qualità particolare di cibo, più che il bisogno, che può dipendere da una lieve fame come da altri fattori legati a meccanismi di compensazione psicologica. L'appetito può essere avvertito anche in mancanza del bisogno primario di nutrirsi ai fini del sostentamento organico, intervenendo componenti quali la gola, i fattori legati all'ambiente, alla compagnia, alla noia, alla solitudine, alla mancanza di priorità diverse da quelle legate al cibo e all'investimento affettivo mirato nei confronti degli alimenti.
-A quali TEST posso sottopormi per riscontrare eventuali INTOLLERANZE?
Se desiderate sottoporvi ad un test sulle intolleranze, è giusto che siate a conoscenza del fatto che non esistono test o macchinari in grado di identificarle. Non esistono validi sistemi di diagnosi e moltissimi medici sono assolutamente scettici persino rispetto al fatto che esistano indipendentemente allo stato di benessere o di stress emotivo della persona che soffre di tali disturbi. Questo significa che test come il VEGAtest, il DRIAtest o tutte le analisi kinesiologiche che si prefigurano di diagnosticarne esattamente le cause fisiche, sono del tutto scientificamente inaffidabili (salvo restando per l'effetto placebo o di autoconvincimento che può portare la persona ad innescare pensieri e comportamenti migliorativi rispetto alle proprie abitudini) perché, appunto, non possono provarne scientificamente i risultati. Detto questo, può essere di grande aiuto cominciare un ciclo di consulenze per risalire alla base del problema e correggere le abitudini alimentare dannose che contribuiscono a mantenere o a far progredire il disturbo percepito.
-Qual è il ruolo di una dieta nella gestione dell’equilibrio acido-base?
L'acidosi metabolica si verifica quando il ph del sangue e degli altri fluidi corporei tende ad essere inferiore a 7.4, valore che corrisponde all'incirca ad un ph normale e quindi all'equilibrio acido-base. Ci sono diverse cause all'origine di una condizione di acidosi, ad esempio dovute all'inquinamento ambientale, ad una insufficienza renale, forte disidratazione, stress o sovraffaticamento, il consumo di alcuni farmaci, tabacco, etc. Anche la dieta è tra le cause di un possibile squilibrio acido-base ed è per questo che il suo ruolo, sia nella prevenzione che nella cura di uno stato di acidosi, risulta essere fondamentale. Una dieta troppo ricca di proteine animali, ad esempio, costringerà l'organismo, che non può produrre basi ma solo acidi, a tamponare l'acidità provocata dalla trasformazione delle proteine ricavando basi di minerali dalle ossa o da altri tessuti. Per saperne di più richiedi una consulenza e verifica le tue abitudini alimentari attraverso l'aiuto di un professionista.
NON PERDERE ALTRO TEMPO

Hai bisogno di Risposte?